Skip to main content

Iniziative

Il teatro di Peter Handke

Conferenza di Francesco Fiorentino (Università di Roma 3)

Mercoledì 11 dicembre ore 17,30 Aula 7, E. L. Corner Piscopia, Palazzo Antonini, Via Petracco 8


  
Qualche mese fa Peter Handke è stato insignito del premio Nobel per la letteratura  «per un lavoro influente che con ingegnosità linguistica ha esplorato la periferia e la specificità dell'esperienza umana», come si legge nella motivazione della giuria. Una buona parte di questa ingegnosità linguistica si manifesta nella scrittura teatrale, che si distingue per l’inventività e la molteplicità formale, come gli attesta la giuria del prestigioso  International Ibsen Award , che Handke ottiene nel 2014. La giuria attribuisce ad Handke il merito di aver «aver ridefinito, nel corso dei cinquant’anni della sua attività di drammaturgo, la letteratura teatrale in maniera costante, sorprendente e radicale come nessun altro drammaturgo vivente». 
La conferenza offrirà una panoramica della produzione teatrale di Peter Handke, descrivendone l’evoluzione e le fasi, discutendo le sue forme e suoi aspetti particolari, soffermandosi su alcuni suoi momenti significativi e sui suoi presupposti poetologici.